Comune di Joppolo Giancaxiovia Kennedy, 5 - 92010 Joppolo Giancaxio (AG) Tel: 0922 631047 Fax: 0922 631408
Comune
Freccia biancaSindaco
Freccia biancaSegretario comunale
Freccia biancaGiunta Comunale
Freccia biancaConsiglio Comunale
Freccia biancaAttivitĂ  del Consiglio e delle Commissioni (Art. 21 Bis, L.R. 30/2000 e successive modifiche)
Freccia biancaStatuto Comunale
Freccia biancaRegolamenti
Freccia biancaEstratto Atti PubblicitĂ  Notizia (Art. 18, L.R. 22/2008 e successive modifiche)
Freccia biancaElezioni
Freccia biancaComunicati Stampa
Freccia biancaAnticorruzione
Uffici comunali
Freccia biancaURP
Freccia biancaSegreteria comunale
Servizi
Freccia biancaAlbo pretorio on-line
Freccia biancaSUAP
Freccia biancaAlle imprese
Freccia biancaAi cittadini
Freccia biancaAlle famiglie
Archivio atti
Freccia biancaConsultazione atti
Freccia biancaBandi di gara
Tributi
Freccia biancaTassa Rifiuti
UtilitĂ 
Freccia biancaElenco Siti tematici
Freccia biancaNumeri Utili
Freccia biancaArea riservata

Servizio Civile Nazionale

Sei in: Home

Posta Elettronica Certificata - PEC


Che cos'è?

PEC è l'acronimo di Posta Elettronica Certificata. E' un sistema di "trasporto" di documenti informatici che presenta delle forti similitudini con il servizio di posta elettronica "tradizionale", cui però sono state aggiunte delle caratteristiche tali da fornire agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna (o meno) dei messaggi e-mail al destinatario.


A che cosa serve la PEC?

La PEC può essere utilizzata per la trasmissione di tutti i tipi di informazioni e documenti in formato elettronico; consente di certificare l’invio, l’integrità e l’avvenuta consegna del messaggio scambiato tra il Gestore di PEC del mittente e quello del destinatario; ha lo stesso valore legale della tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento (garantendo, quindi, l’opponibilità a terzi dell’avvenuta consegna).


Caratteristiche del servizio PEC

Presupposto perché due utenti possano scambiarsi messaggi di posta elettronica certificata è che entrambi utilizzino una casella di posta appartenente a un dominio di posta certificata. Per ogni messaggio inviato il gestore del servizio di posta certificata fornisce al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell'avvenuta accettazione della spedizione e, successivamente, una seconda ricevuta a riprova dell'avvenuta consegna del messaggio nella casella di posta certificata del destinatario. Le ricevute riportano la firma digitale del gestore, contengono anche il riferimento temporale e costituiscono la prova legale dell'avvenuta trasmissione del messaggio e dei suoi allegati. L'invio di una e-mail certificata garantisce pertanto la data e l'ora di spedizione e di ricezione, la provenienza e l'integrità del suo contenuto. Da un punto di vista legale vale quanto una raccomandata con ricevuta di ritorno.
Se un cittadino non dispone di una casella PEC, ma possiede soltanto una casella di posta elettronica normale, l'invio di messaggi all'indirizzo PEC del Comune non ha il valore di una raccomandata A/R, ma rimane una mail generica.


Dove è possibile trovare la normativa di riferimento della PEC?

La normativa è interamente presente e scaricabile dall'apposita sezione del sito del CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione).



Informazioni D.Lgs 33/2013

indietro

Indirizzi di Posta Elettronica Certificata (PEC)

anagrafe.statocivile@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
poliziamunicipale@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
protezionecivile@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
sindaco@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
suap@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
ufficio.personale@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
ufficio.ragioneria@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
ufficio.segreteria@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it
ufficio.tecnico@pec.comune.joppologiancaxio.ag.it